Perché la DMT può aiutarti …

Nel mio lavoro di psicologo e psicoterapeuta mi occupo di disturbi dell’umore, disturbi d’ansia, disturbi alimentari, crisi relazionali, stress, autostima, autorealizzazione e benessere psicofisico della persona.

In alcuni casi oltre alla parola utilizzo anche il movimento e l’espressione corporea quale mezzo di comunicazione e di ascolto. La metodologia utilizzata è quella della Danza Movimento Terapia di cornice psicodinamica. Nata negli anni Quaranta dello scorso secolo in America, la Danza Movimento Terapia (DMT) viene oggi impiegata nella clinica, nella riabilitazione, nell’educazione e nella prevenzione del disagio, oltre che per promuovere il benessere psicofisico e la crescita personale. La DMT utilizza l’espressione corporea e il processo creativo per produrre il cambiamento e lo stato di benessere. La creatività è una grande risorsa per l’essere umano, qualcosa che ci permette di contattare la parte più autentica di noi stessi e di sentirci vivi.

Attraverso il movimento è possibile recuperare l’ascolto profondo del proprio corpo e delle sensazioni che esso veicola,  comprendere meglio le emozioni proprie e altrui e migliorare così le proprie capacità comunicative e relazionali. In questo senso è un potente strumento di conoscenza di se stessi e quindi di crescita personale. 

Il metodo usato trova il suo fondamento teorico nei contributi della psicologia (C.G. Jung, D.W. Winnicott e C. Bollas, T. Ogden), della Danza Movimento Terapia (M. Chace, M. Whitehouse, J.Adler, J.Chodorow), dell’analisi del movimento (R. Laban, I. Bartenieff, P. Hackney, J. Kestenberg) e delle neuroscienze (V. Gallese. A. Schore, D. Siegel).

MIA- Muoversi in Armonia 2019

Muoversi in Armonia 2018- Laboratorio di Movimento creativo

Emozioni in Movimento- pag. 47 catalogo Bosi Maramotti

Abitare il corpo- Movimento creativo

Colloquio gratuito nel mese di ottobre 2018

“ll movimento, in tutta  la sua brevità,  può dire  di più che intere pagine di descrizione verbale”.       
Rudolf Laban– L’arte del movimento