Art Therapy Italiana

La Psicoterapia Espressiva è una psicoterapia di cornice psicodinamica (cioè di derivazione psicoanalitica) che utilizza gli strumenti tipici delle Ari Terapie in affiancamento alle tecniche della psicoterapia verbale. Può trattarsi di disegno, pittura, scultura o della danza, attraverso i quali prende vita il processo creativo e vengono realizzati prodotti grafici (pittorici o scultorei) o “danze” (movimenti).

La Psicoterapia Espressiva integrata alla Danza Movimento Terapia utilizza il movimento del corpo, un movimento spontaneo guidato dalla propria creatività. Quest’ultima è la parte più autentica di ogni persona, quella spinta vitale che, da piccoli, ci permette di separarci e differenziarci come individui.

Le creazioni realizzate attraverso il movimento spontaneo, frutto della nostra creatività, forniscono allo Psicoterapeuta espressivo materiale utile per la comprensione della persona. Dal movimento si arriva infatti a poter chiarire e nominare i temi emersi, come avviene nella psicoterapia verbale.

La Psicoterapia Espressiva può essere fatta sia individualmente, sia in gruppo.

Cos’è la Psicoterapia Espressiva? (Dal sito di Art Therapy Italiana)